Per il suo funzionamento ottimale questo sito utilizza i cookies. Procedendo nella navigazione se ne accetta implicitamente l'utilizzo (Maggiori informazioni). Accetto
La Sardegna
che non ti aspetti
portale turistico per le
tue vacanze in Ogliastra
IT    EN
Trasparenze Transumanza Ciottoli L'aguglia di Cala Goloritzè Arbatax - Rocce rosse Osini - Nuraghe Sanu Cala Goloritzè Ulassai e i suoi tacchi Scogliere nel comune di Baunei Arbatax - La spiaggia Gairo - Perda Liana Capra al mare Santa Maria Navarrese Tertenia - Coccorrocci Ussassai - Su Casteddu
Ti trovi in: 

L’entroterra, prettamente montano, ha un aspetto veramente particolare: è tagliato da profonde valli, dette codule, che terminano sul mare, dove danno vita ad un’insolita costa caratterizzata da pareti calcaree di altezza irregolare, interrotte qua e là da piccole spiagge pressoché irraggiungibili. Alcune di queste sono talmente belle da essere state scelte come set cinematografici: preziosissime perle del Mediterraneo, cala Luna e cala Sisine sono due lingue di sabbia abbagliante di grana finissima, bagnate da un’acqua cristallina e circondate da altissime pareti a strapiombo, mentre cala Mariolu con i suoi minuscoli ciottoli bianchi richiama alla mente inesplorati paradisi tropicali. Un litorale definito unico dai più importanti naturalisti: l’asprezza della roccia coniugata al verde e al blu del mare conferisce all’insieme un sapore selvaggio, primitivo, incontaminato.

Santa Maria Navarrese, frazione a mare di Baunei, è diventata da anni meta di villeggianti, grazie anche alla recente costruzione di un porticciolo turistico. La leggenda da cui deriva il nome della località narra che una principessa di Navarra abbia trovato rifugio ad un naufragio proprio in questa piccola area e che, come ringraziamento, abbia fatto costruire la chiesetta medievale di Santa Maria, vicino alla quale troneggia un olivastro millenario dalla chioma di notevoli dimensioni. Di fronte al paesello si erge l’isolotto d’Ogliastra, abitato esclusivamente da colonie di uccelli, le cui acque cristalline celano reperti archeologici. Sicuramente da visitare anche  l'altopiano del Golgo, in cui scorrazzano allo stato brado capre, suini, cavalli e i tipici asinelli sardi dalle strisce nere sul dorso.

Paese di pastori e agricoltori, Baunei ha alimentato una tradizione gastronomica basata sui freschissimi prodotti della natura: carne di capra e di maiale adagiata su foglie di mirto, “ur ladeddos”, gnocchi di patate e “su cunfettu”, tipico dolce fatto di miele, buccia d’arancia e mandorle.

NUMERI UTILI
Comune di Baunei: 0782 610823
Farmacia: 0782 610847; 0782 615260
Pro Loco: 0782 615330
Guardia Medica: 0782 610652; S. M. Navarrese: 0782 615010

Allegati
Meteo live
Mercoledì 14
poco_nuvoloso
Scirocco
Debole
m.15°- M.19°
Giovedì 15
poco_nuvoloso
Grecale
Moderato
m.14°- M.16°
Venerdì 16
variabile
Grecale
Moderato
m.15°- M.17°
Immagine precedente
Immagine precedente
Gallery
Sapori d'Ogliastra
Sapori d'Ogliastra
Sapori d'Ogliastra
Sapori d'Ogliastra
Sapori d'Ogliastra
Sapori d'Ogliastra
Sapori d'Ogliastra
Sapori d'Ogliastra